Agenzia delle Entrate e scadenze delle agevolazioni per il Terzo Settore: destinazione del 5 X 1000

images8.470Come stabilito dalla Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 6 del 21 marzo 2013, scade domani, 7 maggio, il termine di presentazione telematica delle domande per la partecipazione alla liquidazione della quota del 5 per mille per l’anno 2013 a favore di alcuni soggetti specifici operanti nel c.d. terzo settore; in  particolare enti di volontariato ed associazioni sportive dilettantistiche.

Confermata la possibilità di destinazione di una quota pari al 5 per mille dell’Irpef per finalità di interesse sociale (in forza dei provvedimenti normativi relativi alla c.d. spending review e cioè:  D.L. n. 95/2012, convertito dalla Legge 7 agosto 2012, n. 135), le risorse complessive, da impiegare alla liquidazione a favore del non profit per l’esercizio 2013, sono quantificate nell’importo di 400 milioni di euro (art. 23, comma 2, del D.L. n. 95/2012).

La menzionata Circolare dell’Agenzia delle Entrate fornisce una guida completa per effettuare correttamente gli adempimenti, tenendo conto delle maggiori criticità che negli anni si sono rilevate, e che più frequentemente hanno causato l’esclusione dal contributo.

Sul potale dell’Agenzia sono presenti i dettagli completi per l’iscrizione negli elenchi degli enti di volontariato e per le associazione sportive dilettantistiche, con la rispettiva modulistica.

Invece, le istruzioni per iscriversi negli elenchi del cinque per mille 2013 per gli (1) enti della ricerca scientificae dell’università; (2) enti della ricerca sanitaria e (3) enti di tutela, promozione o valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, sono fornite,  più o meno in maniera soddisfacente, dalle rispettive Amministrazioni competenti: cioè per via telematica, presso il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), in maniera completa, con l’ausilio dell’apposito linkpresso il Ministero della Salute con l’ausilio di apposito link (non adeguato); e presso il Ministero dell’Ambiente che non reca alcuna evidenza utile per lo scopo.

Le date da ricordare per gli enti di volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche sono:

  • 22 marzo 2013: Apertura della procedura di iscrizione
  • 7 maggio 2013: Termine per l’iscrizione telematica all’Agenzia delle Entrate.
  • 20 maggio 2013: Termine per la presentazione delle istanze all’Agenzia delle entrate per la correzione di errori di iscrizione negli elenchi degli enti del volontariato e delle associazioni sportive dilettantistiche.
  • 1° luglio 2013: Termine per l’invio delle dichiarazioni sostitutive all’Agenzia delle entrate da parte degli enti del volontariato.
  • 30 settembre 2013: Termine per la regolarizzazione della domanda di iscrizione e/o delle successive integrazioni documentali.

Dopo la formazione degli elenchi, l’Agenzia delle Entrate procederà, entro il 14 maggio, a pubblicarli sul proprio sito internet, distinti per tipologia: (i) enti del volontariato; (ii) enti della ricerca scientifica e dell’università; (iii) enti della ricerca sanitaria; e (iv) associazioni sportive dilettantistiche

Entro il 27 maggio avverrà la ripubblicazione degli elenchi depurati dagli errori segnalati alla Agenzia delle Entrate entro il 20 maggio dagli enti del volontariato e dalle associazioni sportive dilettantistiche.

88x31

This opera is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...